Game Happens! torna a Genova, ecco il programma completo

Game Happens! torna a Genova, ecco il programma completo

Dopo il successo della prima edizione, torna a Genova Game Happens!, l’evento focalizzato sul futuro del videogioco e sulla crescita di questo importante settore creativo. Con questo articolo andiamo a svelare i dettagli ed il programma completo di questa iniziativa.

Come ben sanno tutti coloro se seguono le nostre molteplici attività, oltre a creare eventi a base di videogiochi, indirizzati sia agli appassionati più smaliziati che al più ampio pubblico (Indiegames Madness, Outré Videogames, Summer Games Party, Textural Videogames, solo per citarne alcuni), da anni siamo presenti in quei contesti che permettono di allargare il più possibile la discussione sui videogiochi indipendenti.

Proprio per questo, negli ultimi mesi, abbiamo presentato i nostri progetti sia in ambiti fieristici come Milan Games Week, Mantova Comics, Cartoomics, che in contesti come la Global Game Jam al Politecnico di Milano, Este in Gioco o lo Svilupparty.

Sul solco di questa tradizione, venerdì 26 giugno, parteciperemo alla seconda edizione di Game Happens!, un workshop e un’occasione di networking dedicata sia ai creatori di videogiochi professionisti che agli aspiranti tali.

Villa Durazzo Bombrini Game Happens!

Villa Durazzo Bombrini, la location di Game Happens!

Il tema, attorno al quale sarà strutturata la giornata, è Beyond the Screen, ovvero il gioco oltre lo schermo, affrontato attraverso postazioni di gioco libere, conferenze, presentazioni e tavole rotonde.

Accanto alla conferenza di Playing The Game, saranno presenti tante personalità di caratura internazionale, che condivideranno le loro esperienze relative alla progettazione e allo sviluppo di giochi digitali.

Paolo Branca conferenza Game Happens

Conferenza di Paolo Branca, Game Happens, foto di Francesco Fontana

Si parlerà di giochi in grado di creare esperienze all’interno dello spazio fisico, attraverso controller ed interfacce alternative. Ampio spazio sarà dedicato ai nuovi device di realtà virtuale e, tema decisamente nuovo, agli esperimenti di gioco fra esseri viventi umani e non umani mediati dal software.
Non mancherà la musica e una performance fra arte, social network e new media.

Il programma di Game Happens! sarà così articolato:

Innerworld

  • ore 09.00
    Apertura evento e colazione con caffè e focaccia
  • ore 09.30-10.00
    Welcome Speech, di Andrea Rocco e Federico Fasce
  • ore 10.00-10.45
    The Last Beat of Your Heart: Gaming that Gets You Fit, di Adrian Hon
  • ore 10.45-11.30
    Beyond the Screen & Beyond the Human
    What I Learned from Designing and Developing Playful Interactions with Animals, di Michelle Westerlaken
  • ore 11.30-12.15
    Play Outside, di Lena Mech
  • ore 12.15-12.45
    Nurturing Talent to build the Videogame Industry from Scratch: A Singapore Story, di Roberto Dillon
  • ore 13.00-14.00 – Pranzo
  • ore 16.00-18.00
    Tavola rotonda su realtà virtuale (VR) e dispositivi indossabili.
    Beyond the Digital Reality: Connecting Our Body and Our Minds with VR and Wearables, interverranno Andrea Fasce, Elisa Di Lorenzo, Daniele Benegiamo, Marco Gaudina, Valentina Paggiarin, modera Federico Fasce
  • ore 18.00-20.00 – Aperitivo (offerto da ETT SpA)

Outerworld

  • ore 16.00-20.30 – Indie Game Showcase
  • ore 16.00-20.30 – Poster Session con presentazione giochi e progetti

Tra i giochi che saranno presentati durante il pomeriggio, segnaliamo Red Rope: Don’t Fall Behind, un gioco cooperativo davvero interessante.

Inoltre, Paolo Branca, fondatore di Playing The Game, presenterà HARDcade Video Mapping, che unisce le tecniche del video projection mapping alle meccaniche del celebre gioco elettronico Simon (1978), con la volontà di portare il videogioco “Beyond the Screen”.

In sintesi si tratta di un’opportunità di scoprire gli orizzonti più interessanti del medium videoludico, provare prodotti nuovi e scambiare opinioni ed esperienze con quanti hanno fatto del videogioco il proprio mestiere.

Villa Durazzo Bombrini Cornigliano Genova

Villa Durazzo Bombrini a Cornigliano, Genova

Game Happens! è organizzato da Federico Fasce, Marina Rossi, Alessandra Carboni già fondatori dello studio di sviluppo indipendente Urustar, e dalla Genova–Liguria Film Commission, con il supporto di Società per Cornigliano, Centro Ligure Produttività e Consolato Generale del Regno dei Paesi Bassi a Milano. Gli organizzatori desiderano ringraziare AESVI4Developers.

Ricordiamo che l’appuntamento con questa formidabile occasione di “incontro ravvicinato” con il videogioco indipendente si terrà venerdì 26 giugno 2015, presso Villa Durazzo Bombrini, Genova Cornigliano.

Ti aspettiamo!

Leave a Comment