Johann Sebastian Joust: CarneMvale 2014

Buka / Nuova CGD – sabato 8 marzo – Via Quintiliano 40, Milano

Sabato 8 marzo, Playing The Game partecipa al CarneMvale 2014 con una retrogaming, vintage gaming room e con il gioco indie Johann Sebastian Joust.

Agita il controller dei tuoi avversari mentre proteggi il tuo. Vince l’ultimo giocatore rimasto.
Questa è la sintesi del cult game di Douglas Wilson, game designer e partner dello studio danese Die Gute Fabrik. Un esplosivo mix tra combattimento e danza a tempo di musica, di prossima uscita per Playstation 3 & 4 e Home Computer.
In occasione del CarneMvale 2014 (XVI ed.), potrai provarlo in anteprima nella originale cornice della ex Compagnia Generale del Disco, che renderà accessibili, per la prima volta, alcune delle sue sale.
Johann Sebastian Joust è un gioco musicale basato sul controller PlayStation Move. Ai giocatori è richiesto di muoversi sulle note del Concerto Brandeburghese di Johann Sebastian Bach impugnando i controller. Quando la musica rallenta, i controller diventano particolarmente sensibili alle variazioni di velocità; quando il ritmo accelera, la sensibilità diminuisce. Scopo del gioco è eliminare gli avversari facendo muovere il loro controller oltre una determinata soglia.

Il giocare è, prima di tutto, un modo per creare regole e dimensioni nuove che si intersecano in maniera più o meno raffinata con la realtà. In questo senso la partecipazione di Playing The Game all’evento CarneMvale è un passo in avanti rispetto alla ricerca a cui si sta dedicando fin dalla sua nascita – una ricerca che esplora le modalità con cui la dimensione ludica (e più precisamente quella videoludica) si rapporta ai fenomeni culturali e sociali della nostra epoca, diventando non solo specchio ma anche e soprattutto elemento che genera nuove esperienze, cambiando la percezione del mondo che ci circonda.
Il progetto Johann Sebastian Joust di Douglas Wilson, game designer di fama internazionale la cui ricerca sperimentale ha stimolato profonde riflessioni sul concetto di videogioco, e del team danese Die Gute Fabrik, si colloca in maniera interessante rispetto a queste nostre premesse: il giocatore è chiamato a confrontarsi con un’interfaccia che non si discosta dalla realtà, eliminando schermate e punteggi, interagendo con un dispositivo tecnologico che ne registra i movimenti e la musica, l’ambiente che lo circonda. Le partite a questo gioco sono delle vere e proprie coreografie, una sorta di balletto che esplora in maniera innovativa il rapporto tra i corpi dei giocatori, il suono e lo spazio. — Filippo Lorenzin (Curatore)

Playing The Game @CarneMvale 2014

Sabato 8 marzo 2014 – dalle ore 14.00
CARNEMVALE (XVI ed.)
Buka / Nuova CGD, via Quintiliano 40, Milano
Guarda la mappa

Direzione Creativa
Paolo Branca

Curatela
Filippo Lorenzin

Scarica il comunicato stampa

Playing The Game partner
Die Gute Fabrik

Playing The Game partner tecnico
Sony Computer Entertainment Italia

CarneMvale 2014 è un progetto di
Buka & Opposticoncordi

Con il supporto di
Lekker Market, S/V/N/, Streeat – European Food Truck Festival, Womade Factory